giovedì 16 febbraio 2012

Grand Canyon: il paradiso tinto di rosso!

E’ uno dei panorami più belli al mondo, lascia senza fiato, è emozionante e incredibile, immenso e avvolgente. Quando ci si affaccia per la prima volta, si viene assaliti da una commozione potente che esplode all’improvviso senza avvisarti. Si osserva in religioso silenzio, con le mani davanti alla bocca spalancata, in segno di rispetto nei confronti della natura che ci ha fatto un regalo così prezioso e unico.

Arrivando da Phoenix, si passa per Flagstaff (sulla mitica Route 66), percorrendo le Highway 180 e 64 fino all’ingresso del South Rim. All’interno del parco si può scegliere di dormire nei vari lodge immersi nel verde a ridosso del Canyon, gestiti dalla Xanterra, o in campeggio, ma entrambe le opzioni vanno riservate con molti mesi di anticipo perché si tratta di posti limitati. Io ho scelto il Maswick Lodge, con una delle tante casette di legno costruite tra gli alberi, nel silenzio più assoluto.



Lungo il Rim si possono scegliere vari percorsi a piedi (trails), oppure si sale sulle navette gratuite che fanno la spola dal village ai vari punti panoramici da est a ovest del Canyon, le auto private non possono circolare oltre il village. Ovviamente il mio consiglio è di percorrere più strada possibile a piedi, anche se il trail panoramico è lungo 11 km (ed è soltanto una piccola parte…).

Il tramonto visto dal Pima Point (che affaccia ad ovest) è qualcosa di magico, i colori delle rocce assumono sfumature di rosso, ocra e oro mutando la percezione del paesaggio ad ogni battito di ciglia mentre il sole scende troppo velocemente dietro l’orizzonte… vorrei che quell’attimo fosse infinito.


Dopo una fredda notte passata ad ascoltare i rumori della natura, il mattino è splendido e riparto per un altro trail, prima verso l’Hopi Point (dove il panorama scorre verso est) e da lì scendo al Powell Point.
Ma la vera avventura inizia con la discesa verso la gola del Canyon lungo il Bright Angel Trail… la sensazione è indescrivibile, tra paura ed entusiasmo, fatica e voglia di non fermarsi. Vedere le ripide pareti sopra di te e le altre ancora sotto di te, giù fino al Colorado, ti fa sentire parte di quella immensità e subito il sorriso si stampa sulla faccia che gronda di sudore. Sul trail incrocio qualcuno che risale, alcuni hanno enormi zaini in spalla che trasportano con orgoglio… forse hanno trascorso la notte sul fondo, dopo 15 km di duro cammino. Bisogna avere tanto coraggio e allenamento per farlo! Io mi limito a qualche km e risalgo.






L’ultima meraviglia è il Desert View Point, da dove si riesce a scorgere in lontananza qualche curva del Colorado che con la sua forza e milioni di anni ha solcato e modellato queste rocce. Da qui devo salutare il Grand Canyon, mi assale una profonda tristezza, ho già nostalgia di quell’aria pura, ma ogni angolo di quel paradiso tinto di rosso rimarrà sempre nei miei occhi, basterà chiuderli un attimo per rivederlo ancora.


Al prossimo viaggio! :-)


29 commenti:

  1. Che luoghi d'incanto!!! Anch'io spero un giorno di visitare il gran Canyon è uno dei sogni nel cassetto!! Che invidia, bellissimo post!Un abbraccio, C.
    ___
    http://thetraveleater.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Costanza! Un grosso bacio! :D
      Francesca

      Elimina
  2. dovrei andarci ad aprile...non vedo l'ora! dev'essere un posto davvero magico!!!
    Selene
    http://hipandchips.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo periodo! Non perderti la discesa nel Canyon e magari anche un bel giro panoramico in elicottero...

      Elimina
  3. E perchè io non c'ero??? Ahahahah!!!Dell'America vorrei vedere proprio posti così...la natura vince sempre! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La natura americana è piena di sorprese...una infinita diversità di paesaggi fatti di roccia, sabbia, vegetazione e corsi d'acqua su territori immensi!!
      Ho ancora tanti racconti da condividere...
      Francesca

      Elimina
  4. Mi hai fatto venire cosi' tanta voglia di partire e lasciarmi inondare dalle emozioni di un viaggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'emozione che si vive viaggiando è proprio la parte più bella del viaggio! :-)

      Elimina
  5. Quello che si prova vedendo il Grand Canyon è indescrivibile....ti lascia veramente senza fiato....è il posto più bello che io abbia mai visto...e sicuramente tutto il giro nella West Coast merita!!!!Non vedo l'ora di vedere le foto dei posti che hai girato, quanto tempo fa ci sei stata???noi nel 2008...devo pubblicare anche io il diario di viaggio.....che bei ricordi!!!!
    Passa da me che ho un premio per te!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo del premio che ho visto sul tuo blog!! Sono veramente lusingata!! :-)
      Riguardo al mio viaggio negli USA, è stato nel 2010... un bellissimo giro che ha toccato vari stati e pian piano pubblicherò tutti i racconti! Aspetto di vedere anche la tua esperienza, è bello poter condividere le sensazioni di un viaggio!

      Elimina
  6. wow bellissime foto! Sembra un luogo davvero mozzafiato sicuramente un giorno progetterò un viaggio per vistarlo! Grazie per questa anteprima e per questo viaggio "virtuale"! :)

    puoi aiutarmi su facebook? sto partecipando ad un concorso! Nel mio ultimo post ci sono tutte le info! Grazie in anticipo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita! Ti darò volentieri i miei suggerimenti quando vorrai progettare il viaggio.

      Elimina
  7. Bellissimo post, complimenti! Queste foto sono davvero stupende!
    Che ne dici di seguirci a vicenda? Cosa mi metto???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabrizia! :-)
      Passo subito nel tuo blog!

      Elimina
  8. Fantastico il grand canyon.
    Diciamo che l'America e il Grand Canyon sono un sogno per me, ma spero un giorno di andarci!
    Ti invidio Francesca!
    Un bacione
    a presto
    Veronica

    http://veronicamapelliphotography.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che il tuo sogno si avvererà molto presto!!
      :-)

      Elimina
  9. Il Grand Canyon è proprio uno dei luoghi che più mi attirano all'interno degli Stati Uniti e dopo un racconto così appassionato e delle foto che parlano da sole io direi di iniziare ad organizzarmi ;)
    Grazie Francy!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!! Sei sempre gentilissima!! :-) Ti aiuto volentieri ad organizzare.. così torno a sognare anch'io..

      Elimina
  10. bellissimo post, molto ben descritto e con splendide foto...
    bravissima Francesca!
    un bacione!

    RispondiElimina
  11. Sono passata per caso e mi fermo volentieri attratta dalle splendide immagini. Ciao mi chiamo Tiziana, piacere di conoscerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto piacere Tiziana, grazie per la visita!

      Elimina
  12. Bellissime foto! Spero anch'io di andarci un giorno. Mi piace tanto viaggiare, per ora solo in Europa, ma spero di andare in altri continenti a breve :)

    Vorrei chiederti se, oltre alle bellissime foto e alle tue impressioni dei posti, potresti aggiungere informazioni pratiche, come ci sei arrivata, quando ci sei andata, magari anche come sono i prezzi :D così vedo di risparmiare! eheh

    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo saltato questo commento e rispondo un po' in ritardo...
      Per raggiungere il Grand Canyon ci sono varie possibilità: atterrando a Phoenix si può noleggiare un'auto e percorrere la Highway 17 verso nord direzione Flagstaff, poi la 180 e la 64 fino al Village, 4 ore di viaggio. Sempre in auto si può arrivare da Las Vegas andando in direzione est fino a Boulder City, poi verso sud sulla 93 e la 40 fino a Williams, da lì si prendono le due 180 e 64 come sopra, 5 ore di viaggio. C'è anche un piccolo aeroporto vicino al Canyon che collega Las Vegas, ma non so darti molte informazioni in merito, il mio consiglio è di andarci in auto per goderti le meravigliose strade americane!!
      Io sono andata in agosto, ma fa veramente molto caldo e le escursioni dopo le 11 di mattina sono già faticose. Credo che il periodo migliore sia aprile/maggio, i prezzi sono più o meno gli stessi, calano soltanto in inverno quando le temperature sono proibitive per fare escursioni.
      Per l'alloggio all'interno del parco puoi cercare qui: https://www.grandcanyonlodges.com/, ci sono stanze e lodge dagli $80 ai $170, ma vanno prenotate con molti mesi di anticipo! Ci sono alcune cittadine più economiche nelle vicinanze (circa mezzora/un'ora di macchina), ma ti consiglio di dormire nel parco!
      L'ultima cosa è il Pass da pagare all'ingresso ($25 a veicolo), ma conviene acquistare l'Annual Pass che include l'ingresso a molti altri National Parks americani al costo di $80 a veicolo se il viaggio prevede altre tappe (http://www.nps.gov/findapark/passes.htm).
      Spero di esserti stata utile!

      Elimina
  13. Ci sono cose che lasciano senza parole...

    RispondiElimina
  14. che meraviglia! ci dovevo andare anche io ma poi non ho fatto in tempo... :,(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro di cuore di poterci andare al più presto!
      Grazie per il commento :-)

      Elimina
  15. E' la prima volta che visito il tuo blog, foto bellissime!!!!!!! Complimenti!!!!! Ti seguo! Se ti va dai un'occhiata al mio....:)
    http://the-travelbook.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Lucia!! Un bacio e benvenuta!

      Elimina